IL PROGETTO

Le molteplici cause del divario di genere in ambito occupazionale, la presenza di categorizzazioni e stereotipi, la sottovalutazione del lavoro delle donne, la mancata valorizzazione del loro potenziale, la difficile conciliazione tra ruoli familiari e lavorativi e le soluzioni per superare tali ostacoli sono al centro dell’azione del progetto DIMORE che si propone di affrontare la questione della gestione delle differenze di genere all’interno delle organizzazioni intervenendo con strategie ed azioni articolate, in grado di incidere su diversi aspetti, in primis quello culturale.

OBIETTIVI

Attraverso la costituzione e rafforzamento di una rete territoriale pubblico-privata, nell’affrontare il tema del “Diversity Management e Modelli organizzativi del lavoro”, il progetto DIMORE si pone i seguenti obiettivi:

  • Sensibilizzare il territorio e il mondo imprenditoriale sull’importanza di contrastare gli stereotipi di genere attraverso la promozione di interventi che possano favorire la diffusione di un diverso approccio culturale alla parità di genere;
  • Individuare traiettorie di intervento utili a supportare nuovi approcci culturali atti a ridisegnare modelli organizzativi di lavoro inclusivi e gender-sensitive articolati sull’intero percorso professionale e fasi di vita delle lavoratrici con l’obiettivo di favorire la diffusione di una cultura organizzativa antidiscriminatoria nei luoghi di lavoro;
  • Aumentare la presenza femminile all’interno del contesto lavorativo garantendo, nel contempo, pari opportunità di carriera, fino ai più importanti ruoli apicali; condizioni di worklife balance adeguate alle diverse fasi di vita e proattive nel riequilibrio dei carichi familiari tra uomini e donne;
  • Diffondere all’interno dei contesti organizzativi privati e pubblici un linguaggio semanticamente “gender neutral”
  • Sensibilizzare e coinvolgere gli enti pubblici e il territorio nella progettazione di servizi capaci di rispondere a esigenze specifiche di diverse fasce della popolazione promuovendo azioni di welfare comunitario in sinergia con le comunità locali a sostegno della cittadinanza di genere

AMBITI DI SPERIMENTAZIONE

Il progetto si concentra su quattro diversi ambiti di sperimentazione: due azioni pilota portanti che costituiscono il fulcro del modello di intervento:

  • DIVERSITY E MODELLI ORGANIZZATIVI per accompagnare le imprese in un percorso di gestione del cambiamento organizzativo in una prospettiva di genere per creare ambienti di lavoro inclusivi e rispettosi della diversità.
  • COMUNI ED AZIENDE AMICI DELLA FAMIGLIA che adotta l’approccio del Family Audit e del modello Comuni Amici della Famiglia della Provincia Autonoma di Trento. Tale azione prevede un’ampia gamma di interventi di formazione, consulenza, di action research, di orientamento, etc. rivolti a diverse tipologie di destinatari, volti a coinvolgere gli enti pubblici nella progettazione di servizi di welfare locale. A tali azioni pilota sono dedicate due Borse di ricerca della durata ciascuna di 12 mesi assegnate all’Università di Padova Dipartimento DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, SOCIOLOGIA, PEDAGOGIA E PSICOLOGIA APPLICATA (FISPPA) volte all’analisi delle politiche e delle pratiche organizzative e di diversity management in aziende del territorio vicentino e all’analisi dell’efficacia del modello Comuni Amici della Famiglia e dei Distretti per la Famiglia nel promuovere la parità di genere e il benessere delle famiglie attraverso la co-produzione e la co-creazione di servizi pubblici e la conciliazione dei tempi di vita professionale e privata.
  • DIALOGO SOCIALE E WELFARE CONTRATTUALE PER LA PARITÀ DI GENERE che affronta il tema del ruolo strategico delle Associazioni datoriali e delle organizzazioni sindacali nella concreta attuazione del principio di parità e nella promozione e diffusione delle politiche contrattuali di sostegno alla maternità/paternità, alla flessibilità lavorativa, al fine di conciliare vita, lavoro e accudimento senza alcuna preclusione delle legittime opportunità di carriera anche dal punto di vista delle libere professioni e del lavoro autonomo.
  • PARITA’ DI GENERE E LOTTA AGLI STEREOTIPI NELLA SCUOLA che prevede azioni di sensibilizzazione e di formazione rivolte agli insegnanti e degli studenti e studentesse degli Istituti di Istruzione Superiore e della Formazione Professionale sul tema del rispetto e della valorizzazione delle differenze e della parità di genere in termini di linguaggio, espressioni e atteggiamenti.

    PRINCIPALI OUTPUT

    Sono previsti i seguenti output:

    • Un Protocollo di attivazione di una rete territoriale operante sulla tematica del Diversity Management e modelli organizzativi
    • Adozione del Marchio “Comuni Amici della Famiglia” da parte di almeno 6 Comuni 
    • Stipula di un accordo di Distretto Amico della Famiglia
    • Ideazione di un corso per insegnanti sulla parità di genere
    • Validazione di interventi di coaching per le studentesse degli Istituti Superiori da parte dell’Università di Verona
    • Adozione di un piano della parità di genere da parte di almeno tre Istituti scolastici con l’indicazione di iniziative sperimentali su piccola scala da realizzare
    • 1 paper sintetico con proposte per politiche di genere nell’ambito ampio del dialogo sociale con riferimento al territorio vicentino

    A CHI SI RIVOLGE

    La varietà e rappresentatività dei partner, sia di rete che operativi, permette di coinvolgere una vasta platea di destinatari: 

    • donne occupate, disoccupate e inattive, lavoratrici autonome/imprenditrici e libere professioniste, così come i lavoratori (compresi quelli autonomi)
    • Studentesse, studenti e docenti delle Scuole e/o dei Percorsi di Istruzione Superiore e Formazione Professionale 
    • Donne e uomini impegnati in attività di cura e nelle nuove forme di lavoro “family friendly”

    PARTNER DI PROGETTO

    I Partner operativi:

    • Anapia Veneto Srl – I. S.
    • Apri Formazione Srl
    • Cesar Srl
    • Engim Veneto
    • Esac Spa
    • Fondazione Franco Demarchi
    • Fondazione Centro Produttività Veneto
    • GruppoFormazione Srl
    • Irecoop Veneto
    • Studio Centro Progetti Srl
    • Sviluppo Formazione Srl
    • Università’ degli Studi di Padova-Dip Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata
    • Uomo e Impresa Srl

    I Partner di rete:

    • Aidp Gruppo Veneto
    • Amministrazione Provinciale di Vicenza
    • Associazione Comuni Area Berica
    • Ascom Provincia di Vicenza
    • Associazione Donna Chiama Donna Aps
    • Associazione Industriali della Provincia di Vicenza
    • Cciaa Vicenza
    • Comune Di Bassano Del Grappa
    • Comune Di Chiampo
    • Confcommercio Imprese per l’Italia-Veneto
    • Confcooperative-Unione Regionale del Veneto
    • Confcooperative – Unione Provinciale di Vicenza
    • Confesercenti Regionale del Veneto
    • Confindustria Veneto
    • Confprofessioni Veneto
    • Consiglio Regionale Veneto-Ancl
    • Federazione del Nord Est-Credito Cooperativo Italiano Società Cooperativa
    • Federazione Regionale dell’artigianato e delle Imprese del Veneto
    • Fondazione Marisa Bellisario
    • Fondazione Nord Est
    • Fondazione Palazzo Festari-Ipa Alto Vicentino
    • Istituto Magistrale Statale Don Giuseppe Fogazzaro
    • Istituto Tecnico Industriale Statale A. Ross
    • ITC Aulo Ceccato Thiene
    • Ministero dell’istruzione e del Merito Usr Veneto Uff Ambito Territoriale Vi-Vicenza
    • Osservatorio Libere Professioni Fondazione Promossa da Confprofessioni,
    •  Soroptimist International d’Italia Club di Vicenza
    • Uil Unione Regionale Veneto
    • Unione Montana Spettabile Reggenza Sette Comuni
    • Università degli Studi di Verona
    • Ust Cisl Vicenza
    • Volontariato in Rete – Federazione Provinciale di Vicenza

    ATTIVITÀ PROGRAMMATE

    c Espandi Tutto C Riduci Tutto

    Overview

    • Durata: 16 ore
    • Date:
      • martedì 07 maggio 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00
      • giovedì 23 maggio 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00
    • Sede: Niuko Innovation & Knowledge Srl – Piazza Pontelandolfo, 27 – 36100 Vicenza

    Descrizione

    L’intervento formativo si pone l’obiettivo di porre le basi per iniziare ad interrogarsi e a diventare più consapevoli dei linguaggi, atteggiamenti, stereotipi e pregiudizi della nostra comunicazione quotidiana che, anche in modo non intenzionale, manifestano e rinforzano il non riconoscimento e non rispetto delle differenze di genere, attivando talvolta dinamiche di prevaricazione e discriminazione.

    Nello specifico, propone strumenti riflessivi e operativi concreti per promuovere, anche con piccoli cambiamenti, una cultura delle differenze, del reciproco rispetto e della condivisione di responsabilità tra uomini e donne.

    L’esperta

    Sandi Valentina
    Formatrice/Facilitatrice nel campo delle Competenze Comportamentali con metodo esperienziale (alcuni esempi di soft skills: comunicazione, negoziazione, problem solving, creatività, leadership, teamwork), | Coach | Appassionata di Tecniche Agili (Scrum Master).
    Il suo intervento è anche di Coaching e affiancamento a Manager o Team Leader per quanto riguarda la formazione e gestione di gruppi, gestione delle riunioni, gestione dei conflitti.
    Appassionata di Tecniche Agili e supporta le aziende nella creazione e gestione dei team a distanza e/o in Smart Working.
    Ama la natura e pratica sport di montagna (arrampicata/sci alpinismo): considera la formazione outdoor un potente mezzo per portare i discenti a uscire dalla zona comfort, coinvolgendoli sul piano fisico, emozionale e cognitivo.

    ISCRIZIONI CHIUSE!

    Overview

    • Durata: 24 ore
    • Date:
      • lunedì 27 maggio 2024 ore 9.00/13.00
      • giovedì 06 giugno 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00
      • lunedì 17 giugno 2024 ore 9.00/13.00
      • martedì 25 giugno 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00
    • Sede: Niuko Innovation & Knowledge Srl – Piazza Pontelandolfo, 27 – 36100 Vicenza

    Descrizione

    Il percorso formativo intende fornire ai destinatari le conoscenze tecniche e metodologiche necessarie alla realizzazione di un Sistema di gestione della Parità di genere atto a conseguire la Certificazione ai sensi della Prassi di Riferimento UNI PdR 125:2022. In particolare, l’intervento analizzerà la struttura della UNI/PdR 125: le politiche di Parità di Genere, la pianificazione, l’attuazione e il monitoraggio di un Sistema di Gestione inclusivo, gli indicatori prestazionali (KPI) adattabili a tutte le tipologie di aziende, per misurare, rendicontare, valutare e migliorare i dati relativi al genere nelle organizzazioni. Sarà, inoltre, illustrata la norma ISO 30415:2021 Human Resources Management – Diversity and Inclusion direttamente collegata alla Prassi di Riferimento attraverso i temi trattati. 

    L’esperta

    Colasante Michela
    Formatrice e consulente aziendale in progetti di internazionalizzazione, recruiting internazionale, Gender Equality e DEI.
    Accompagna le aziende verso la Certificazione di Genere secondo la PdR 125:2022
    Fondatrice di Beecome. Learn Grow Change 

    ISCRIZIONI CHIUSE!

     

    Overview

    • Durata: 24 ore
    • Date:
      • lunedì 27 maggio 2024 ore 14.00/18.00
      • martedì 04 giugno 2024 9.00/13.00 – 14.00/18.00
      • lunedì 17 giugno 2024 ore 14.00/18.00
      • lunedì 01 luglio 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00
    • Sede: Niuko Innovation & Knowledge Srl – Piazza Pontelandolfo, 27 – 36100 Vicenza

    Descrizione

    Il percorso formativo intende contribuire ad incrementare i processi di innovazione organizzativa nell’ottica della parità di genere e a fornire strumenti per consentire alle donne di valorizzare il proprio talento e di comunicarlo in modo efficace, rinforzando la consapevolezza di sé e delle proprie potenzialità, le competenze di relazione con i diversi interlocutori aziendali, la comprensione delle dinamiche organizzative, la gestione dell’emotività, l’individuazione dei punti di forza, dei valori e unicità che consentono una maggiore realizzazione personale e professionale. 

    L’esperta

    Colasante Michela 

    Formatrice e consulente aziendale in progetti di internazionalizzazione, recruiting internazionale, Gender Equality e DEI.
    Accompagna le aziende verso la Certificazione di Genere secondo la PdR 125:2022
    Fondatrice di Beecome. Learn Grow Change 

    ISCRIZIONI CHIUSE!

    Overview

    • Durata: 24 ore
    • Date:
      • mercoledì 29 maggio ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00 (in presenza)
      • venerdì 31 maggio ore 9.00/13.00 (online) 
      • venerdì 07 giugno ore 9.00/13.00 (online) 
      • lunedì 24 giugno ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00 (in presenza)
    • Sede: Niuko Innovation & Knowledge Srl – Piazza Pontelandolfo, 27 – 36100 Vicenza + Formazione Online

    Descrizione

    Il percorso formativo intende illustrare lo standard Family Audit, una certificazione ormai consolidata che nasce in Trentino da una sperimentazione che risale al 2008. Lo standard rappresenta uno strumento di management e di gestione delle risorse umane a disposizione delle organizzazioni pubbliche e private che, su base volontaria, intendono certificare il proprio impegno per l’adozione di misure volte a favorire il bilanciamento degli impegni vita e lavoro dei propri collaboratori. 

    L’esperta

    Cherubini Valentina
    Ventennale esperienza nella gestione e sviluppo Risorse Umane in realtà strutturate, supporta Azienda e Pubblica Amministrazione nella definizione e implementazione di politiche di welfare, worklife balance e gender equality. E’ consulente abilitata presso Provincia di Trento per la certificazione nazionale di benessere in azienda Family Audit e Comuni Amici della Famiglia. Al contempo è auditor interna PDR 125 Parità di Genere. Ama dedicarsi alla nascita e sviluppo di reti e politiche trasformative.

     

    Overview

    • Durata: 8 ore
    • Date:
      • mercoledì 05 giugno 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00
    • Sede: Il Maggiociondolo – Contrà Proveste, 1 – 36015 Schio (VI)

    Descrizione

    Il laboratorio formativo offre alle destinatarie occasioni di crescita e formazione in cui narrarsi per riscoprirsi e cercare di valorizzare le peculiarità e le competenze di ognuno in un’ottica di self-empowerment professionale.

    Attraverso la metodologia biografica e autobiografica, le destinatarie avranno l’opportunità di:

    • esplorare bisogni, desideri e immaginari rispetto alla dimensione lavorativa;
    • organizzare la mappa della propria biografia formativa e professionale;
    • riflettere ed agire sugli stereotipi maschile/femminile legati ai ruoli sociali e familiari;
    • nominare i sentimenti che spesso accompagnano le situazioni di bassa autostima, solitudine, senso di inadeguatezza legato anche alla percezione dell’età.

    L’esperta

    Sandi Valentina
    Formatrice/Facilitatrice nel campo delle Competenze Comportamentali con metodo esperienziale (alcuni esempi di soft skills: comunicazione, negoziazione, problem solving, creatività, leadership, teamwork), | Coach | Appassionata di Tecniche Agili (Scrum Master).
    Il suo intervento è anche di Coaching e affiancamento a Manager o Team Leader per quanto riguarda la formazione e gestione di gruppi, gestione delle riunioni, gestione dei conflitti.
    Appassionata di Tecniche Agili e supporta le aziende nella creazione e gestione dei team a distanza e/o in Smart Working.
    Ama la natura e pratica sport di montagna (arrampicata/sci alpinismo): considera la formazione outdoor un potente mezzo per portare i discenti a uscire dalla zona comfort, coinvolgendoli sul piano fisico, emozionale e cognitivo.

    ISCRIZIONI CHIUSE!

    Overview

    • Durata: 24 ore
    • Date:
      • mercoledì 26 giugno 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00 (in presenza)
      • lunedì 08 luglio 2024 ore 9.00/13.00 (online)
      • venerdì 12 luglio2024 ore 9.00/13.00 (online)
      • martedì 17 settembre 2024 ore 9.00/13.00 – 14.00/18.00 (in presenza)
    • Sede: Niuko Innovation & Knowledge Srl – Piazza Pontelandolfo, 27 – 36100 Vicenza + Formazione online

    Descrizione

    L’obiettivo dell’intervento è, innanzitutto, sensibilizzare in merito al valore organizzativo ed economico del lavoro agile come strumento di cambiamento radicale delle tradizionali modalità di lavoro, a supporto di una migliore conciliazione tra esigenze lavorative ed esigenze di vita familiare. Saranno illustrati: 

    • i principali strumenti legislativi e operativi indirizzati a riorientare gli assetti e i processi organizzativi (documenti di policy interna, accordi individuali, strumenti di monitoraggio della prestazione lavorativa resa in lavoro agile); 
    • gli istituti di flessibilità lavorativa con un’attenzione particolare alle nuove tecnologie e alle loro potenzialità 
    • i principali strumenti necessari all’introduzione e all’impiego di modalità di lavoro agile anche all’interno della Pubblica Amministrazione (documenti di policy interna – linee guida/direttive/regolamenti – accordi individuali, strumenti di monitoraggio, software gestionali etc.). 

    L’esperta

    Cherubini Valentina
    Ventennale esperienza nella gestione e sviluppo Risorse Umane in realtà strutturate, supporta Azienda e Pubblica Amministrazione nella definizione e implementazione di politiche di welfare, worklife balance e gender equality. E’ consulente abilitata presso Provincia di Trento per la certificazione nazionale di benessere in azienda Family Audit e Comuni Amici della Famiglia. Al contempo è auditor interna PDR 125 Parità di Genere. Ama dedicarsi alla nascita e sviluppo di reti e politiche trasformative.