Women on board: leadership femminile e governance per un nuovo modello di sviluppo resiliente, inclusivo e sostenibile

Quota

Aziende/professionisti con sede in provincia di Vicenza
Gratuito

Aziende/professionisti con sede non in provincia di Vicenza
290,00 + iva

Data inizio e modalità

26 settembre 2022 in presenza

Durata

8 ore

Calendario lezioni

Obiettivi


Sempre più studi e ricerche confermano che la presenza femminile alla guida delle aziende contribuisce all’affermazione di un nuovo modello di leadership, inclusivo e con una particolare attenzione al lungo periodo e alle nuove generazioni, può portare anche a un miglioramento delle performances delle organizzazioni.
Le differenze di genere costituiscono una risorsa e vanno riconosciute e correttamente utilizzate per lo sviluppo delle imprese. Tuttavia, ad oggi, il numero delle donne che accedono a posizioni di vertice o di rilevante responsabilità manageriale è ancora basso, in Italia più che in altri paesi.
Secondo il Gender Diversity Index 2021, lo studio presentato da “European Women on Boards” (Ewob), in Italia, la percentuale di donne CEO è scesa al 3% il che posiziona il nostro Paese in fondo alla classifica.
Promuovere la leadership femminile è in linea con l’SDG 5 dell’Agenda 2030 e la presenza delle donne nei ruoli di governance, sia a livello istituzionale che nel mondo del business, è oggi, dunque, ritenuta una delle strategie necessarie per costruire un nuovo modello di sviluppo e di generazione di valore sociale che sia resiliente, inclusivo e sostenibile per la nostra società.
Va altresì considerato comunque il fatto che spesso sono le donne stesse a non assumere ruoli di governo e molto c’è ancora da lavorare su conoscenza del sé ed autostima e, infine, quali caratteristiche ha la leadership femminile?

Destinatari


Imprenditori, manager, responsabili risorse umane, addetti al front office e in generale tutti coloro che vogliono migliorare la capacità di gestire le relazioni con gli altri

Programma


  • La parità di genere alla luce dell’agenda 2030
  • Donne e lavoro, donne e conciliazione
  • L’ambiente di lavoro equo come opportunità di espressione delle proprie potenzialità
  • Le caratteristiche per essere leader: diversità di genere e performance aziendali
  • I freni e le leve sul percorso di crescita professionale
  • L’impatto della presenza femminile sulla governance aziendale
  • Testimonianze

Docenti

Maria Luisa Quadri
Psicologa e psicoterapeuta oltre alla libera professione da oltre trent’anni svolte attività formativa e di supervisione nel privato sociale ed in collaborazione con enti di formazione, sulle tematiche di genere e sulla violenza contro le donne ed è conduttrice di gruppi esperienziali.
In particolare in collaborazione con la Consigliera di Parità ha sviluppato offerte formative mirate all’empowerment femminile, sia a sostegno dell’imprenditorialità, sia di accompagnamento in percorso di crescita professionale e di leadership.

Iscrizione al corso

Women on board: leadership femminile e governance per un nuovo modello di sviluppo resiliente, inclusivo e sostenibile

Partecipanti

Utilizza il coupon SOST360VI per usufruire dello sconto del 100% riservato a aziende/professionisti con sede in provincia di Vicenza!

Calendario Lezioni