Project management antifrAgile: gestire progetti in un mondo che cambia velocemente

Data inizio e modalità

Su richiesta

Durata

16 ore

Learning Box

compreso

Obiettivi


Nel mercato attuale i requisiti e le priorità dei clienti cambiano frequentemente e le imprese devono essere in grado di seguire in modo flessibile ed efficiente questi cambiamenti. Gli strumenti di project management classici sono molto potenti, ma in caso di cambiamento richiedono una “manutenzione” pesante. D’altra parte l’approccio agile, nato per gestire contesti instabili, non è in grado di fornire la necessaria visibilità sulla pianificazione a medio e lungo termine.

È necessario dunque trovare il miglior equilibrio tra strumenti di project management classici ed agili, ma questo non è ancora sufficiente: bisogna anche integrare nella gestione dei progetti il processo di gestione dei requisiti, che richiede un approccio iterativo e con frequenti verifiche da parte dei clienti. Solo in questo modo sarà possibile allineare costantemente e velocemente i desideri dei clienti alle attività di sviluppo dei nuovi prodotti.

Durante il corso verrà simulata la gestione di un progetto, permettendo ai partecipanti di sperimentare l’approccio descritto.

Che cosa “ci portiamo a casa”?

Apprenderemo un approccio adatto alle PMI per:

  • Gestire in modo efficiente ed iterativo i progetti di sviluppo dei nuovi prodotti e servizi
  • Essere ancora più flessibili nell’adattarsi alle esigenze del mercato
  • Definire al meglio i requisiti dei prodotti

Destinatari


Il corso è destinato a Project Manager (sia senior, che junior), al personale tecnico e del marketing coinvolto nello sviluppo dei nuovi prodotti e servizi ed a chiunque in azienda sia coinvolto nel lavoro per progetti

Programma


  • Agilità, resilienza ed antifragilità: caratteristiche necessarie nel mercato attuale
  • Concetti di base del project management classico ed agile
  • Il project management antifragile: combinare in modo efficiente tecniche classiche ed agili
  • Lavorare per sprint: lo scrum project management
  • L’approccio iterativo nei progetti di sviluppo dei nuovi prodotti e servizi
  • Tecniche e strumenti per la definizione progressiva dei requisiti per i prodotti ed i servizi da sviluppare

Richiesta informazioni