Leadership operativa: azioni pratiche per condurre i collaboratori agli obiettivi e alla crescita professionale

Quota

Azienda iscritta a Confindustria Vicenza
480,00 + iva

Azienda non iscritta a Confindustria Vicenza
600,00 + iva

Data inizio e modalità

13 settembre 2022 in presenza

Durata

16 ore

Calendario lezioni

Learning Box

compreso

Obiettivi


Nell’attività quotidiana il tempo per la gestione dei collaboratori è spesso scarso. Tra le molteplici attività indispensabili, si evidenzia la necessità di rendere efficace ogni momento di relazione lavorativa con chi vorremmo contribuisse con efficacia al conseguimento dei risultati aziendali.

Due giornate per ottenere dei punti di riferimento chiari, pratici ed efficaci per condurre i collaboratori ai risultati aziendali desiderati. I temi fondamentali riguardano come definire, affidare e controllare gli obiettivi dei collaboratori, procedimenti necessari a questo scopo, che si presentano tanto intuitivi, quanto delicati.

Collegato a questo, si apre l’argomento della delega. Responsabilizzare, delegare, è dimostrare di avere buone aspettative nei confronti dell’altro, affidandogli alcuni ambiti decisionali. Si desidera far crescere il collaboratore, creare fiducia e sollevarsi da un impegno tra i tanti.

Tra gli effetti indesiderati: errori o rallentamenti, dover correggere il processo e il comportamento del collaboratore. Occorre saper valutare correttamente ed adottare uno stile di intervento appropriato alle diverse situazioni.

Destinatari


Imprenditori, dirigenti e leaders che operano in ogni area funzionale e che desiderano sia sviluppare il proprio potenziale sia affinare la proprie conoscenze e capacità acquisite negli anni.

Programma


  • Gli obiettivi del leader nella conduzione dei collaboratori, nel raggiungimento di risultati e nello sviluppo della propria professionalità
  • L’autovalutazione del ruolo
  • Le ‘trappole’ delle convinzioni errate del leader
  • Gestire sé stessi e gli altri: due facce della medesima realtà
  • Il ciclo manageriale: un percorso per ottenere i risultati programmati
  • La valutazione dei collaboratori come punto di partenza nella scelta dello stile di gestione
  • Il criterio di maturità professionale: un’ottica fondamentale nell’osservazione dello sviluppo del collaboratore
  • Orientamento alla relazione e orientamento al compito: due modi di esercitare la leadership
  • L’evoluzione professionale del collaboratore
  • La formulazione degli obiettivi dei collaboratori: una scelta quantitativa, qualitativa e temporale
  • Assegnare gli obiettivi: un momento cruciale nella relazione lavorativa
  • Il significato della condivisione degli scopi e degli obiettivi
  • La delega: a chi, come e la relativa verifica
  • La programmazione e il monitoraggio del percorso lavorativo
  • La verifica del lavoro svolto
  • Il colloquio di feedback: obiettivi e modalità
  • La motivazione

Docenti

Anna Caggiano
Psicologa, Istruttore Certificato in Training Mentale e Psicologia Applicata, Master Advanced in Programmazione Neurolinguistica (triennale), Professional Counselor, Professional Certified Coach (PCC in ICF), Diploma di Mentor Coach ICF.
Dopo oltre sette anni in Azienda nel settore Chimico, come Direttore Commerciale, e poi in altre aziende, ha proseguito l’attività come Libero Professionista nel campo della Formazione, della Consulenza e del Professional Coaching. Affianca le figure apicali di aziende di ogni dimensione e settore nelle strategie atte allo sviluppo dei collaboratori, portando il risultato della propria esperienza, degli approfondimenti nel campo della Comunicazione Interpersonale e del Coaching. Vai al profilo Linkedin

Calendario Lezioni


13 settembre 2022 | 9:00 - 17:30 In presenza
20 settembre 2022 | 9:00 - 17:30 In presenza

Richiesta informazioni