Fondo Nuove Competenze

Fondo Nuove Competenze  è un fondo pubblico nato per contrastare gli effetti economici dell’epidemia Covid-19: l’obiettivo è di permettere alle imprese di adeguare le competenze dei lavoratori, destinando parte dell’orario di lavoro dei propri collaboratori alla formazione.

Il Fondo Nuove Competenze riconosce contributi finanziari relativi a fino ad un massimo di 250 ore di stipendio del personale posto in formazione, corrisposti all’azienda grazie ai contributi dello Stato e del Fse – Pon Spao, gestito da Anpal.

La misura è a favore di tutti i datori di lavoro privati che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa o per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, per i quali le ore in riduzione dell’orario di lavoro sono destinate a percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.

COME FUNZIONA

Le aziende che intendono beneficiare del Fondo Nuove Competenze necessitano di rimodulare l’orario di lavoro dei suoi dipendenti (o parte di essi) destinando ore di lavoro alla formazione, finalizzate a incrementare l’occupabilità del lavoratore stesso.

Il Fondo rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori.

È necessario che l’azienda sottoscriva (entro i termini indicati nell’avviso) con le associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori a livello nazionale o, qualora sussistano, dalle loro rappresentanze sindacali operative in azienda, un accordo collettivo di rimodulazione dell’orario di lavoro.

Tale accordo è requisito essenziale per la presentazione del progetto al Fondo.

NIUKO – INNOVATION & KNOWLEDGE può:

  1. Supportare l’azienda nella stesura dell’accordo collettivo, in modo aderente alle richieste dell’avviso emanato dal Fondo Nuove Competenze;
  2. Affiancare l’azienda nella definizione del piano formativo per i lavoratori collocati in riduzione dell’orario di lavoro;
  3. Gestire l’iter previsto e richiesto dal Fondo, dall’invio della pratica alla rendicontazione.

Richiesta informazioni