La valutazione del rischio sensibile all’età

Quota

Azienda iscritta a Confindustria Vicenza
120,00 + iva

Azienda non iscritta a Confindustria Vicenza
150,00 + iva

Data inizio e modalità

04 luglio 2022 in presenza

Durata

4 ore

Calendario lezioni

Obiettivi


  • Riflettere sui riferimenti normativi che indicano di considerare le differenze nella valutazione dei rischi
  • Comprendere l’impatto dell’età giovane e avanzata sul rischio, in termini di infortuni e sull’atteggiamento verso il rischio
  • Promuovere i comportamenti di sicurezza in lavoratori di diverse età
  • Sviluppare la consapevolezza degli effetti dell’avanzamento dell’età dei lavoratori per la gestione della sicurezza
  • Impostare un monitoraggio dell’evoluzione dell’età dei lavoratori e dei rischi
  • Individuare possibili misure di prevenzione e protezione collegate all’età

Destinatari


Il corso è valido ai fini dell’aggiornamento di:

ASPP/RSPP come previsto dall’art. 32 del D.Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81 e dall’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016; Datori di Lavoro che svolgono compiti di RSPP come previsto dall’art. 34 del D.Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81 e dall’ Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011: Dirigenti e Preposti, come previsto dall’art. 37 del D.Lgs. 9 Aprile 2008 n. 81 e  dall’ Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011

Programma


  • Diversity Management e sicurezza sensibile alle differenze
  • L’evoluzione dell’età nel mercato del lavoro
  • Stereotipi e pregiudizi legati all’età
  • I rischi che aumentano tra i giovani
  • I rischi che aumentano in età avanzata
  • Monitoraggio dell’età nella popolazione aziendale in riferimento alle mansioni
  • Valutazione dei rischi sensibile all’età
  • Confronto su buone prassi e interventi attuabili nei diversi contesti organizzativi
Iscrizione al corso

La valutazione del rischio sensibile all’età

Partecipanti

Calendario Lezioni