Chimica e sicurezza prodotto. Notifiche SCIP, dichiarazioni RoHS, SVHC, POPs, CONFLICT MINERALs: istruzioni per l’uso

Quota

Azienda iscritta a Confindustria Vicenza
110,00 + iva

Azienda non iscritta a Confindustria Vicenza
150,00 + iva

Data inizio e modalità

14 novembre 2022 in presenza

Durata

4 ore

Calendario lezioni

Obiettivi


L’Unione Europea dispone del sistema normativo più complesso e ambizioso al mondo per garantire l’uso sicuro delle sostanze chimiche.
Inoltre, recentemente, la Commissione Europea ha approvato il GREEN DEAL, una nuova e ancor più incisiva strategia dell’EU in materia di sostanze chimiche. Questa “rivoluzione verde” impatterà sia sulle imprese del comparto chimico sia su quelle di altre filiere (tessuti, abbigliamento, calzature, occhialeria, materie plastiche, automotive, lavorazione metalli, etc.) nei prossimi anni. Il corso vuole offrire ai partecipanti le nozioni necessarie a distinguere un obbligo di legge da un requisito contrattuale e fornire un contributo per saper redigere le dichiarazioni richieste dalla normativa in modo definito ed aggiornato.

Destinatari


Responsabili ed addetti area chemical aziendale, Aspp/Rspp.

Programma


  • Introduzione sulla sicurezza chimica di prodotto;
  • La “dichiarazione REACH”: districarsi tra sostanze SVHC, notifiche SCIP, elenchi PRSL e restrizioni. Esempi di buone e cattive prassi;
  • La dichiarazione RoHS: significato e contenuti;
  • POPs, Conflict Minerals, Heavy Metals, IPA, nanomateriali: quali sono, in quali materiali si possono trovare, cosa dichiarare; Test di verifica dell’apprendimento.

Il corso è progettato con un taglio pratico e proporrà esempi pratici.

Iscrizione al corso

Chimica e sicurezza prodotto. Notifiche SCIP, dichiarazioni RoHS, SVHC, POPs, CONFLICT MINERALs: istruzioni per l’uso

Partecipanti

Calendario Lezioni