Veneto in Alternanza – costruire un modello regionale per l’alternanza scuola-lavoro

Veneto in Alternanza – costruire un modello regionale per l’alternanza scuola-lavoro

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Aiutare i ragazzi ad acquisire competenze più vicine al mondo dell’impresa, fornendo occasioni di scambio e contaminazione positiva fin dai banchi di scuola, è da sempre una delle priorità dell’area education di Confindustria, ora favorita dalle riforme introdotte con la legge 107 ("Buona Scuola"). La formula dell’alternanza scuola lavoro è la versione nazionale del dual system tedesco, che come tutti i modelli non può essere esportato da un contesto all’altro, senza preparare operatori scolastici, famiglie e aziende a lavorare in un quadro d’azione nuovo.

I maggiori attori chiamati a mettere a regime il sistema dell’alternanza (Ufficio Scolastico Regionale, Regione Veneto, Associazioni datoriali, sindacati) hanno preparato il terreno intervenendo sul sistema istituzionale e creando le premesse per una collaborazione di lungo periodo.

I target di Veneto in Alternanza

Custom text

Niuko partecipa all’iniziativa Veneto in Alternanza con cui la Regione Veneto promuove la collaborazione tra enti di formazione, imprese, università e istituti scolastici, con l’obiettivo di realizzare attività innovative e costruire assieme il nuovo modello regionale di alternanza scuola-lavoro.

Veneto in Alternanza

Custom text

Il 23 marzo 2017 si è tenuto l’evento di lancio di progetto in collaborazione con la Regione Veneto e l’Ufficio Scolastico Regionale, durante il quale esperti di alternanza, imprese, enti di formazione, scuole si sono confrontati sui tre assi dell’iniziativa, con l’obiettivo di definire un programma di lavoro condiviso capace di produrre il modello regionale per:

  • co-progettare i percorsi di alternanza, secondo una traccia utilizzabile dalle diverse tipologie di Istituti Scolastici target e dalle imprese che ospitano i ragazzi;
  • rafforzare e far emergere le soft skills dei ragazzi, elemento fondamentale per apprendere e agire con efficacia sul lavoro;
  • mettere a disposizione delle aziende e dei dirigenti scolastici uno strumento di verifica delle competenze acquisite dai ragazzi durante le attività di Alternanza.

Le attività di progetto verranno realizzate su tutto il territorio regionale, in maniera coerente con il calendario scolastico, fino alla prossima primavera.

Roberto Baldo

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team