Soft skills che generano valore: il nuovo volume della collana Il Cubo Rosso

Soft skills che generano valore: il nuovo volume della collana Il Cubo Rosso

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Il mondo del lavoro negli ultimi dieci anni è cambiato radicalmente a fronte di una crisi che ha sconvolto i sistemi produttivi tradizionali. Le imprese che l’hanno gestita spesso sono quelle che hanno saputo immaginare nuovi modelli di business e nuovi modelli organizzativi e che hanno saputo intervenire sulle competenze delle persone. Tuttavia, stando ai dati del World Economic Forum, entro il 2020 più di un terzo delle soft skills che saranno maggiormente richieste dal mercato del lavoro oggi non sono ancora considerate cruciali per le imprese.

Parlare oggi di soft skills è diretta conseguenza delle rapide evoluzioni che i mercati stanno chiedendo alle organizzazioni, e di conseguenza alle persone, nel cambiare il modo di lavorare, nel modo di gestire le relazioni e nel dare più spazio alle abilità cognitive: non è solamente una questione di acquisizione di competenze tecniche, ma sempre di più una questione di sviluppo di competenze trasversali.

Custom text

Il quarto volume della collana Cubo Rosso entra nel mondo delle soft skills attraverso una survey che fotografa la strategicità di tali competenze in un contesto di crescita e in un mondo lanciato verso la quarta rivoluzione industriale. Come nella consuetudine della collana, esiste anche uno spazio riservato al racconto di una serie di esperienze sul campo, che ci portano a scoprire come i mondi che mettono al centro le competenze, e in particolare quelle soft, caratterizzino sempre più il mondo delle imprese e quello dell’education.

Il volume lancia anche un segnale sulle nuove professioni e sulle sfide in termini di competenze richieste dalla quarta rivoluzione industriale. Un tema di grande attualità, che rimane fisso sullo sfondo di questo volume, a sottolineare la necessità, quasi propedeutica, di una riflessione generale sulle soft skills nell’ottica di Industry 4.0.

Come gli altri titoli della collana, anche questo volume è il frutto di apporti provenienti da persone con professionalità diverse, frutto della convinzione che le diverse prospettive generano un valore superiore a quello del singolo individuo o organizzazione. I contributi, dunque, provengono da chi lavora nella società di formazione, nell’azienda, nell’università, nel sindacato datoriale e da chi lavora come professionista esperto di organizzazione.

Soft skills che generano valore. Le competenze trasversali per l'Industria 4.0
A cura di Marina Pezzoli
FrancoAngeli, 145 pagine, 21 euro

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team