SARIV, digital e tanta formazione alla base del successo

SARIV, digital e tanta formazione alla base del successo

Argomento: Eventi

Contents: 

Youtube

“A chi si presenta alle nostre selezioni per metalmeccanici facciamo anche delle domande volte a verificare alcune competenze digitali. Non solo: ci preoccupiamo anche di indagare le soft skill. Fino a qualche anno fa se un metalmeccanico era un “orso”, ma sapeva svolgere bene le mansioni assegnate, era ritenuto comunque idoneo. Oggi, in un contesto di miglioramento continuo, le competenze trasversali come la capacità di team building diventano fondamentali anche per l’operaio”.

Con il racconto della sua esperienza concreta Nicola Sartore, managing director di SARIV è stato fra i protagonisti del seminario Il digital non è solo hard, ma soprattutto soft. Le competenze alla sfida del 4.0 organizzato nell’ambito del Galileo Festival dell’Innovazione  e coordinato da Niuko Innovation & Knowledge.

Un confronto a più voci che ha visto gli interventi di Giada Marafon, responsabile area Potentian Hub Niuko e Luca Giuman, Presidente Cda Datasoil e vicepresidente sezione Servizi Innovativi Confindustria Padova.

Sartore ha raccontato di come, assunta la guida dell’azienda di famiglia nel 2008, proprio al momento del deflagrare della crisi, abbia traghettato un’impresa con una produzione seriale di articoli standard “a basso valore aggiunto” – la SARIV produce rivetti, ovvero elementi meccanici di fissaggio per il settore dell’automotive – in una realtà specializzata nel problem solving per soluzioni di fissaggio, grazie anche alle tecnologie basate sui big data.

Questo grazie a un robusto investimento in ambito tecnologico, all’immissione in azienda di talenti giovani – i dipendenti sono passati dai 15 del 2008 ai 42 attuali – e a un forte investimento nella formazione per accompagnare step by step i lavoratori “non nativi digitali” in questo percorso di cambiamento.

“Le resistenze sono state forti, ma se oggi chiedessi loro se tornerebbero indietro per lavorare come si operava prima, mi risponderebbero senza esitazione di no”.

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team