Piccoli team e una delega diffusa, così l'agile allena alla resilienza

Piccoli team e una delega diffusa, così l'agile allena alla resilienza

Argomento: Opportunità

Contents: 

Custom text

«In un mercato molto dinamico si rischia di finire a fare molto bene delle cose che non servono, e al contrario tralasciare nuove opportunità».

 

Alessandro Tomasi, COO Athena Industries, fra i testimonial del nuovo corso speciale Digital hr management, sintetizza così uno dei limiti dell’impostazione funzionale che mette al centro l’efficienza, dove ogni funzione si specializza in determinati compiti per raggiungere i risultati con il minimo dispendio di energia. «Ma non sempre – precisa - perseguire l’efficienza è una cosa giusta. Si deve stare molto attenti a non perdere l’efficacia, che è il cuore del successo».

 

IL NUOVO MODELLO ORGANIZZATIVO

 

Nasce da qui la scelta dell’azienda, che conta 800 dipendenti con un fatturato di 130 milioni di euro – con sedi in Italia, Spagna, Usa, Brasile, India, Cina – di passare da un’organizzazione prettamente funzionale a un nuovo modello organizzativo per aree strategiche di affari. «Ognuna delle tre divisioni di business ha acquisito di maggiore autonomia, con notevoli vantaggi di reattività ed efficacia. In sintesi, a parte i servizi generali, ogni area strategica di affari ha il suo team dedicato dagli acquisti alle vendite, dal marketing alla logistica, dalla produzione all’ufficio tecnico e ricerca e sviluppo».

 

Un percorso che è oggi supportato dall’applicazione della metodologia Agile, introdotto e sperimentato in una divisione di business, Athena Industries, anche grazie a un progetto di formazione dedicato realizzato da Niuko: una scelta che ha consentito di adottare un modello organizzato in piccoli team fondato su una delega forte e diffusa che supera i limiti di una catena decisionale lunga.

 

LA TESTIMONIANZA IN OCCASIONE DEL CORSO DIGITAL HR MANAGEMENT

 

In occasione del corso speciale, al via il 12 marzo - con un format che integra incontri online, testimonianze aziendali, project work… – il COO dell’azienda vicentina testimonierà agli hr come il metodo agile abbia impattato positivamente sulla produttività.

L’esperienza di Athena verrà proposta anche venerdì 26 febbraio in occasione di un webinar dedicato al tema delle academy aziendali promosso da Confindustria Vicenza in collaborazione con Niuko.

 

Una strategia – continua Tomasi - «che si è rivelata vincente in un momento in cui il mercato chiede di essere ancor più rapidi, reattivi e resilienti, dimostrando la capacità dell’azienda di adattarsi e mutare velocemente di strategia e assetto in funzione delle variabili delle condizioni esterne, un traguardo possibile solo con un forte processo di delega. I risultati ottenuti hanno indotto i vertici aziendali a scegliere di estendere l’applicazione a tutta l’azienda».

 

LE RESISTENZE DA SUPERARE

 

«Questa innovazione – spiega il manager - incide in modo profondo su molti aspetti: dall’organizzazione individuale del lavoro, a un cambiamento nei ruoli gerarchici, ad un modo diverso di gestire i progetti. Le resistenze non sono mancate perché alcune persone si sono sentite depotenziate. In altri casi invece alcune persone non erano abituate a prendere delle decisioni…».

 

Scopri di più sul corso speciale digital hr management:  https://www.niuko.it/digital-hr-management

 

Custom text

Foto della sede dell'azienda Athena 

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team