Michelin sceglie Niuko per la giornata di sicurezza antincendio

Michelin sceglie Niuko per la giornata di sicurezza antincendio

Argomento: Eventi

Contents: 

Custom text

Quando si parla di sicurezza, formazione e addestramento non sono mai sufficienti, e il risparmio non è mai una buona idea. Lo sanno bene alla Michelin di Tribano, nella bassa padovana, dove l’azienda francese di pneumatici ha il centro logistico che rifornisce gli esercenti di tutto il Nordest, uno dei tre in Italia con Roma e Torino. Qui il 15 giugno 2017 Niuko Innovation & Knowledge ha curato un’iniziativa dedicata alla sicurezza antincendio, molto particolare: non vi hanno infatti preso parte solamente gli addetti appositamente nominati, ma ha coinvolto tutti i collaboratori del sito, una trentina. Per Niuko il tema della prevenzione e della lotta antincendio è sempre più centrale, con un incremento previsto di oltre il 50% delle ore di formazione erogate nel 2017 rispetto al 2016.

«Michelin ha sempre puntato fortemente sul personale, con una media di 56 ore all’anno per dipendente di tempo destinato alla formazione – racconta Lorenzo Chiapperini, responsabile dell’unità operativa Michelin di Tribano –. Insieme a Niuko realizziamo tutte le occasioni di formazione che non possiamo realizzare in house. Per il secondo anno consecutivo abbiamo deciso di dedicare mezza giornata a un approfondimento teorico e pratico, dedicato a tutto il personale, sui concetti di base dell’antincendio. In considerazione della tipologia di prodotti che gestiamo crediamo che tutti i collaboratori crediamo che tutti i collaboratori, indipendentemente dal fatto che facciano o meno parte della nostra squadra antincendio, debbano poter toccare con mano questa pratica».

Nel piazzale esterno al magazzino di 20mila metri quadri sono state effettuate prove pratiche con l’utilizzo degli estintori per spegnere piccoli incendi. «In un pomeriggio si è partiti da verificare quali fossero gli strumenti che l’azienda ha a disposizione per gestire un’eventuale emergenza – spiega l’ingegner Emiliano Boniotto, formatore della prevenzione incendi di Niuko –, poi si è passati alla formazione teorica su come funzionano, in seguito sono state fatte prove di addestramento all’uso specifico di questi strumenti».

Un fronte su cui la società di formazione è in netta crescita: «Da gennaio a maggio 2017 abbiano già addestrato oltre 600 addetti antincendio – calcola Boniotto –, mentre nell’intero 2016 abbiamo eseguito circa 700 addestramenti antincendio. Per questo stimiamo che  per fine anno raggiungeremo un incremento di oltre il 50% delle persone formate».

Adding existing node

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team