Marketing agile, Dainese racconta la sua strategia

Marketing agile, Dainese racconta la sua strategia

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Testimonial del corso dedicato al marketing Agile che abbiamo organizzato presso DAR – Dainese Archivio, Massimiliano Mirabella, Global Brand and Marketing Manager Dainese, ci ha “regalato” alcune interessanti suggestioni tratte dalla sua esperienza.

UNA CONTENT FACTORY INTERNA

Leader totale nell’abbigliamento per la moto, il gruppo di Molvena opera anche nel settore dell’abbigliamento per il multisport (guarda il video di Dainese del Festival Maps for Future). Ripercorrendo la strategia marketing Dainese, centrata sulla customer journey, Mirabella ha spiegato la scelta di investire molto sulla seconda fase di questa “corsa ad ostacoli” ovvero la conviction: il passaggio che porta il cliente a convincersi che il prodotto di cui precedentemente è venuto a conoscenza (fase awareness) rispetta le sue necessità. «Si tratta di uno dei momenti a torto più sottovalutati, noi invece lavoriamo molto sul nostro sito, un hub attraverso cui facciamo un’intensa attività di storytelling. Abbiamo un team di 8 persone, una sorta di agenzia creativa interna, produciamo moltissimi contenuti e stiamo diventando una vera e propria content factory, tanto che abbiamo riorganizzato il nostro ufficio marketing in figure content maker e content distributor. Ogni storia è vitale per la costruzione del nostro brand, che abbiamo definito in modo chiaro, per iscritto, al termine di un lungo percorso in cui ci siamo chiesti “chi siamo” e abbiamo individuato i nostri archetipi, per disporre di una sorta di bussola. Ecco che ogni volta che cerchiamo una storia ci chiediamo se è coerente con l’essenza del nostro brand, cui si riferiscono tutti i nostri prodotti, senza distinzione fra moto e multisport come accadeva fino a qualche anno fa…».

Anche la fase dell’experience (quella in cui il cliente ha comprato e “vive” il prodotto) è vista come occasione per “generare” contenuti di altissimo livello pur mantenendo i costi limitati: i viaggi nel mondo proposti da Dainese offrono l’opportunità di fare storytelling a partire dai contenuti generati dai partecipanti…

Mirabella ha poi spiegato come, nella sua visione, la customer journey nel segmento dell’abbigliamento tecnico per lo sport è lunga, pertanto deve essere arricchita con i giusti contenuti in ogni sua fase: da qui la scelta di rendere centrale l’esperienza nei negozi monomarca che diventano fulcro importante per lo storytelling del brand, permettendo al cliente di immergersi nel “mondo Dainese”.

IL CORSO

La testimonianza ha chiuso la tre giorni di corso condotta dal docente Maurizio Morini, che ha visto la partecipazione di aziende di diversi settori e classi dimensionali.

Youtube

Custom text

 

Per supportare le aziende in questa fase difficile Niuko si è affidata a Morini mettendo a punto una proposta di Smart Consultancy, a tema Marketing assessment con Operating System Canvas.

Per maggiori info: Fabio Pierobon
Innovation Product Manager
t.     +39 0444 1757709
e-mail: fabio.pierobon@niuko.it

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team