Lean Cfo: maggiore consapevolezza sui costi, più crescita per l'azienda

Lean Cfo: maggiore consapevolezza sui costi, più crescita per l'azienda

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Di Francesca Rossetto
Lean Specialist – Niuko Innovation & Knowledge

Un libro geniale, consigliato a tutti i Cfo, ma anche agli Operations Manger. Un formidabile stimolo a fare squadra nel nome della lean, della quale troviamo la definizione più completa: una strategia per generare profitti. È decisamente un must read il libro di Nicholas S. Katko Lean Cfo (Guerini Next, 176 pagine, 18 euro).

Un volume che fa chiarezza su che cosa significa veramente lean. A partire dagli errori in cui un direttore finanziario rischi di cadere se la propria azienda attraversa una trasformazione lean in ambito operations senza coordinare anche la parte relativa al controllo di gestione in senso ampio, dal costing ai kpi. Forte dell'esperienza vissuta in prima persona, Katko spiega “cosa fare” in modo molto pratico, per accompagnare l'azienda e raccogliere in modo oggettivo tutti i miglioramenti che in ambito operativo devono essere tradotti in economicità.

Quello di Katko, che è stato Cfo di svariate aziende manifatturiere per le quali ha iniziato a studiare e implementare metodi lean di controllo di gestione, è un libro molto appropriato all'era industriale in cui sta transitando il nostro tessuto industriale. In particolare, c'è un passaggio significativo che descrive quasi perfettamente il Nordest di oggi:

«Nella maggior parte dei casi la lean continua ad essere considerata solamente come un set di tecniche da applicare nei processi di manufacturing per ottenere incrementi di efficienza o produttività , e non ha ancora assunto il ruolo di vero e proprio sistema in grado di trasformare completamente tutti i processi in grado di generare valore in una organizzazione».

Molto caro a Katko (e come potrebbe non esserlo?) è il tema della misurazione, che lui declina in particolare nella lean accounting, che non vuol dire solo applicare la lean all’ufficio amministrazione, ma trasformare  l'impresa e il modo con cui questa si misura, sostituendo per esempio il concetto di centro di costo con quello di value stream, orientando  quindi anche gli indicatori verso il valore per il cliente e il flusso che lo genera.

Questa evoluzione di pensiero passa attraverso misurazioni di performance o analisi finanziaria senza l'utilizzo di costi standard, approccio che può contribuire a orientare meglio il business, perché il sistema di rendicontazione interno (contabilità analitica) serve a tenere sotto controllo l'operatività del business e prendere solide decisioni economico-finanziarie.

Lean Cfo

Custom text

Del resto, le aziende lean che cosa fanno? “Semplicemente”, controllano il flusso operativo, producendo in risposta alle richieste del cliente e creando un flusso di valore scorrevole: le decisioni finalizzate all'incremento del valore generato per il cliente e della produttività sono la chiave per una crescita sostenibile e profittevole.

Ecco che la lean si rivela come una vera e propria leva per cambiare la legge della domanda e dell'offerta dell'azienda, guidando l’impresa verso la creazione di maggior valore per il cliente e accrescendo continuamente la produttività: la creazione di valore per il cliente porta alla crescita del fatturato, il miglioramento della produttività porta alla riduzione dei costi, e la combinazione dei due fattori genera un incremento nei profitti man mano che il lean system matura.

Capitolo fondamentale di Lean Cfo è il sesto, che esordisce con un chiarissimo «Si tratta di spese, non di costi» e spiega come adottare la contabilità per flusso di valore, per riassumere le informazioni economiche-finanziarie in base ai reali centri di profitto del business, le value stream. Il profitto per value stream è semplicemente la differenza tra lo spedito a valore e la spesa per generarlo. Nessun costo standard, nessuna complessa allocazione dei costi. Semplicemente geniale.

Il lean cfo deve togliere l'analisi economico-finanziaria dalle mani di poche figure aziendali esperte, spingendo l'intera azienda a gestire e monitorare costantemente la propria spesa.  Questo obbiettivo si realizza fornendo al personale l'informazione di cui ha realmente bisogno: sapere quanto sta spendendo. La combinazione di report di spesa e metodi di problem solving lean porterà a una riduzione dei costi. La consapevolezza a tutti i livelli dei costi delle proprie azioni è un atto rivoluzionario. Potentissimo.

Chiariti questi concetti, il libro guida in modo molto pratico la trasformazione delle attività di un Cfo tradizionale in un Lean Cfo. Ricco di esempi e schemi, il testo rimane comunque un’opera tecnica, proprio per la sua caratteristica di strumento quasi pratico per la trasformazione lean del controllo di gestione. Per chi lo leggerà, sono raccomandate concentrazione e capacità di ricondurre alla propria azienda gli abbondanti esempi riportati.

Nella consapevolezza che la lean transformation non è solo possibile, ma diventa necessaria anche nel nostro tessuto industriale.

francesca.rossetto@niuko.it

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team