Job Campus, al via le adesioni alla seconda edizione

Job Campus, al via le adesioni alla seconda edizione

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Coinvolgere un team di laureandi (o dottorandi) in discipline diverse in un’esperienza di co-living per lavorare su un obiettivo di innovazione presentato da un’azienda: l’intuizione alla base del progetto Job Campus – nato dalla collaborazione tra collegio di merito don Mazza e Niuko – si è rivelata vincente.

Selezioni aperte per le aziende

Dopo il successo della prima edizione, al via la seconda edizione: 5 le aziende che verranno selezionate per accogliere i team di studenti.

Job Campus è un percorso che si avvale del metodo di co-Living innovation: si parte da un’idea o un obiettivo di innovazione presentato da un’azienda, sottoposto a un team multidisciplinare composto da quattro laureati, selezionati fra i migliori talenti di facoltà diverse.  Un innovation manager e un supervisore universitario supportano gli studenti, coinvolti in una full immersion.

La prima edizione

Sei le aziende della provincia di Padova e Vicenza che hanno partecipato alla prima edizione del progetto, conclusosi nelle scorse settimane: Amcor Flexibilies Italia, leader nella produzione degli imballaggi flessibili il cui head quarter italiano si trova a Lugo di Vicenza; EcamRicert, realtà attiva nel settore delle analisi, la vicentina Fiam, leader in Europa in sistemi per l’assemblaggio e utensili pneumatici industriali; la padovana Eumedica, Bjo Group, attivo nel settore delle costruzioni, Zoppelletto Spa, azienda di Torri di Quartesolo del settore termoidraulico.

Leggi l'articolo allegato del Giornale di Vicenza che racconta l’esperienza di Fiam.

Per aderire o per ricevere maggiori informazioni:
 

gioele.romano@niuko.it

049 8227562

 

Adding existing node

Allegati

  • Articolo Job Campus Il Giornale di Vicenza

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team