Il protocollo condiviso con le misure anti-contagio, 11 risposte per orientarsi: 10 – La gestione del personale sintomatico

Il protocollo condiviso con le misure anti-contagio, 11 risposte per orientarsi: 10 – La gestione del personale sintomatico

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Anche se tutte le aziende si augurano di non dover mai procedere in queste situazioni, è comunque importante conoscere quali procedure seguire nel caso in cui si accerti la presenza di personale con sintomi riconducibili al contagio da coronavirus.

 

Nel caso una persona presente in azienda sviluppi febbre e sintomi di infezione respiratoria quali la tosse, lo deve dichiarare immediatamente all’ufficio del personale. A questo punto si deve dotare la persona di mascherina chirurgica (se non già dotato) e procedere all’isolamento dello stesso e delle altre persone presenti nell’ambiente di lavoro.  Di seguito l’azienda procede immediatamente ad avvertire le autorità sanitarie competenti e i numeri di emergenza per il COVID-19 forniti dalla Regione o dal Ministero della Salute. E’ altresì opportuno che informi il proprio medico competente.

 

Inoltre l’azienda deve collaborare con le Autorità Sanitarie per la definizione degli eventuali “contatti stretti” di una persona presente in azienda che sia stata riscontrata positiva al tampone COVID-19. Ciò al fine di permettere alle autorità di applicare le necessarie e opportune misure di quarantena. Nel periodo dell’indagine, l’azienda potrà chiedere agli eventuali possibili contatti stretti di lasciare cautelativamente lo stabilimento, secondo le indicazioni dell’Autorità sanitaria.

 

In caso di lavoratori dipendenti da aziende terze che operano nello stesso sito produttivo (es. manutentori, fornitori, addetti alle pulizie o vigilanza) e che risultano positivi al tampone COVID-19, l'appaltatore dovrà informare immediatamente il committente ed entrambi dovranno collaborare con l'autorità sanitaria fornendo elementi utili all'individuazione di eventuali contatti stretti.

 

Per informazioni  

Marco Zanchin     

marco.zanchin@niuko.it

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team