Hedy Lamarr, la scienziata-attrice che ha inventato il WiFi

Hedy Lamarr, la scienziata-attrice che ha inventato il WiFi

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

La storia di una donna brillante e bellissima, scienziata e attrice, che contro tutto e contro tutti supera gli stereotipi che la vogliono relegata nel dorato mondo di Hollywood e considerata solo per il suo aspetto fisico. La vicenda di un apparente fallimento che invece si rivelerà a distanza di anni un’invenzione importantissima per il progresso tecnologico.C’è questo – e molto altro – nella straordinaria biografia di Hedy Lamarr cui abbiamo scelto di dedicare una delle aule della nostra nuova sede.

Nata a Vienna nel 1914 da una famiglia alto borghese di origine ebraica, ha avuto una vita piuttosto difficile e tormentata. Arrivata molto presto al successo nel mondo del cinema di sé dirà molto più tardi, rispondendo a un giornalista che le chiedeva la ragione per cui le sue orme non fossero ancora nell’Hollowood Boulevard: «Vengo calpestata abbastanza anche senza stare sul marciapiede».

Trasferitasi a Los Angeles durante il secondo conflitto mondiale si impegna attivamente nella lotta al nazifascismo. Con il musicista prussiano George Antheil, che aveva realizzato degli strumenti musicali comandati automaticamente a distanza, servendosi dei rotoli di carta perforati dei pianoforti meccanici, lavora a un’apparecchiatura in grado di modificare di continuo le frequenze radio rendendole non intercettabili.

Il sistema fu brevettato ma la Marina Usa lo ritenne troppo ingombrante e non lo utilizzò. Solo a distanza di decenni diventerà di fatto la base per lo sviluppo della tecnologia WiFi.

Continuate a seguirci per scoprire le storie degli altri 7 innovatori cui abbiamo dedicato le nostre nuove aule!

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team