Giochi d’aula per la formazione, Jim Cain ospite di Niuko

Giochi d’aula per la formazione, Jim Cain ospite di Niuko

Argomento: Eventi

Contents: 

Custom text

Dai puzzle alle carte, dalle costruzioni al sudoku: in oltre trent’anni di attività il trainer statunitense Jim Cain, considerato fra i massimi esperti a livello mondiale di giochi d’aula per la formazione esperienziale, ha ideato centinaia di diverse proposte e dato alle stampe una quindicina di pubblicazioni dedicate.

Venerdì 23 novembre è stato per la prima volta ospite di Niuko Innovation & Knowledge: il seminario, che si è tenuto nella sede di via Masini 2 a Padova, ha visto la partecipazione di venti formatori provenienti da tutta Italia. Insieme hanno potuto toccare con mano le metodologie proposte da Cain, che utilizza giochi come un potente strumento a disposizione della formazione esperienziale per condurre il gruppo fuori dalla “zona di comfort” e facilitare il processo di apprendimento.

La presenza di Cain è stata anche occasione per riflettere sulle differenze fra l’approccio statunitense e l’approccio europeo alla formazione esperienziale. Se negli States, dove queste metodologie sono quasi universalmente diffuse, «c’è un approccio più libero e creativo, spesso in Europa incontro qualche rigidità, i partecipanti sono molto professionali, ma meno allenati a queste proposte», ha spiegato Cain, che ha raccontato come il fascino del mestiere del trainer sia la necessità di combinare continuamente la creatività con le conoscenze scientifiche, in materia di psicologia e psicanalisi.

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team