George Perkins Marsh, precursore dello sviluppo sostenibile

George Perkins Marsh, precursore dello sviluppo sostenibile

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

Il suo nome è probabilmente sconosciuto ai più: George Perkins Marsh, americano di nascita e italiano d’adozione (riposa nel cimitero protestante di Roma) è considerato uno dei pionieri dell’ecologia. A lui e alla sua storia abbiamo deciso di dedicare una delle aule della nostra nuova sede.

Con il suo Man and Nature, pubblicato nel 1864, fu tra i primi a presagire che l’uomo può mettere a repentaglio la sua stessa sopravvivenza su questo pianeta.

Poliglotta (conosceva ben 12 lingue), convinto sostenitore dei diritti civili e in particolare dei diritti delle donne, globetrotteur (la sua attività diplomatica lo portò dagli Stati Uniti all’impero Ottomano al nostro Paese), colto e di indole curiosa (si dedicò agli studi in diversi ambiti dalla filologia alla geografia): il profilo di Perkins Marsh è il profilo di un innovatore poliedrico che ha saputo anticipare il futuro e accendere i riflettori sul tema dell’urgenza di uno sviluppo sostenibile quando ancora questo tema era “fuori dai radar”.

Guarda l’evento di Maps for Future dedicato al tema della sostenibilità>>   

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team