Formazione esperienziale, le nuove tendenze e i nuovi linguaggi

Formazione esperienziale, le nuove tendenze e i nuovi linguaggi

Argomento: Eventi

Contents: 

Custom text

E’ ormai considerato l’appuntamento di riferimento a livello nazionale nel campo della formazione esperienziale: una due giorni intensa in cui formatori e aziende presentano liberamente i loro workshop, un’occasione preziosa per fare network e per fare il punto sulle nuove tendenze e i nuovi linguaggi del mondo della formazione esperienziale.

 

L’appuntamento con il BarCamp sarà quest’anno per la prima volta a Milano venerdì 17 e sabato 18 maggio 2019.

«Se fino a qualche anno fa questa metodologia veniva impiegata quasi esclusivamente per la formazione nell’ambito delle competenze trasversali, oggi osserviamo che sta crescendo nelle aziende la consapevolezza del suo valore anche nella formazione tecnica», è la riflessione di Giada Marafon, Responsabile area Potential Hub Niuko.

 

Ecco che temi percepiti talvolta come “ostici” o noiosi – si pensi ad esempio alla formazione in ambito sicurezza – possono essere recepiti in modo più efficace con strumenti come il gaming. Non solo: «Oltre a facilitare l’apprendimento attraverso il coinvolgimento – spiega Marafon – la formazione esperienziale in ambito tecnico chiede alle risorse di mettere in campo le proprie soft skill, che oggi hanno una forte rilevanza anche per i profili tecnici: nell’era della rivoluzione digitale, anche a un operaio specializzato o a uno specialista ICT viene chiesta la capacità di lavorare in team, di operare con flessibilità, di dimostrare doti di problem solving…»

 

Se cresce l’interesse attorno al tema, su cui Niuko da tempo ha consolidato una leadership a livello nazionale, si moltiplicano anche le società di consulenza e i formatori che propongono alle aziende percorsi di questo tipo.

 

«La formazione esperienziale può sembrare in apparenza una materia facile, ma non è così: saper gestire un percorso che porti all’apprendimento attraverso il gioco chiede competenze nell’ambito della psicologia, della facilitazione, del team management e molto altro…. Insomma, si tratta di un mestiere che non si improvvisa…».

 

Nelle prossime settimane vi terremo aggiornati in vista dell’appuntamento di Milano con una serie di preziose “pillole” dedicate a chi si occupa di formazione.

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team