AMG, un World Café per mettere in rete la forza vendite

AMG, un World Café per mettere in rete la forza vendite

Argomento: Competenze

Contents: 

Custom text

In AMG spa, il meeting  che ogni anno riunisce i diversi attori della rete vendita europea, dagli agenti plurimandatari ai distributori dislocati in diversi Paesi, è un momento atteso e molto sentito.

 

Un’occasione per fare il punto sull’andamento del mercato internazionale, per guardare agli scenari futuri, per mettere a punto nuove strategie. Quest’anno, grazie al supporto di Niuko Innovation & Knowldge, l’azienda di San Vito di Leguzzano ha deciso di “rompere gli schemi”.

 

Se nella prima parte il Sales Manager del gruppo Andrea Ferraro ha proposto la sua relazione, la seconda parte è stata così interamente dedicata al World Café, metodologia esperienziale che nasce da una provocazione: cosa può succedere in un’organizzazione se viene liberata l’energia collaborativa che si sprigiona dalle conversazioni informali in piccoli gruppi, come quelle che avvengono attorno a un tavolino del bar?

 

«E’ stata un’esperienza davvero positiva – racconta Ferraro -  gli 80 agenti plurimandatari italiani e i 20 fra i distributori e agenti in arrivo dall’estero hanno avuto l’occasione di fare squadra, di mettere in circolo le loro idee. Per noi la possibilità di raccogliere 100 feedback diversi è stata preziosa e stiamo già facendo tesoro delle indicazioni raccolte».

 

Il meeting è stato anche occasione per fare il punto sull’andamento dell’azienda, leader a livello mondiale nella produzione di articoli funzionanti a pellet (stufe, termostufe, caldaie ed inserti-camino).

Una realtà che si conferma in decisa crescita: da 40,6 milioni di euro di fatturato con 47 mila pezzi prodotti nel 2016 è passata a 51 milioni l’anno successivo per poi superare i 62 milioni nel 2018 con più di 75mila pezzi venduti.

 

Un risultato straordinario per un’azienda nata nel 1981 come realtà attiva nel mercato del condizionamento, che con la crisi del settore ha deciso di riconvertirsi virando circa 10 anni fa nel mercato delle rinnovabili, con la produzione di articoli funzionanti a pellet e diventando in brevissimo tempo il primo produttore al mondo del comparto.

 

Fra le attività che vedono la collaborazione di Niuko, anche un progetto che prevede la riorganizzazione dei flussi dei materiali per efficientare i tempi di consegna e il mix di prodotti evitando rotture di stock.

 

L’anno scorso, un’esperienza analoga, sempre nel vicentino, aveva coinvolto la forza vendite di FAMI.

Contattaci
per capire come possiamo aiutare te o il tuo team