Regione Veneto FSE+ 2021-2027 – DGR 231/24 FORMAZIONE CONTINUA. Un’opportunità per la crescita e lo sviluppo delle competenze dei lavoratori

Loghi Regione Veneto FSE+ 2021-2027 – DGR 231/24 FORMAZIONE CONTINUA. Un’opportunità per la crescita e lo sviluppo delle competenze dei lavoratori
Scadenza

9 maggio 2024

REGIONE VENETO FSE+ 2021-2027

DGR 231/24

FORMAZIONE CONTINUA – UN’OPPORTUNITÀ PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DEI LAVORATORI

La Regione Veneto, con la DGR 231 “Formazione Continua”, stanzia complessivamente € 15.000.000 per sostenere lo sviluppo delle competenze chiave per la crescita della competitività e della produttività aziendale

L’Avviso prevede contributi per lo sviluppo delle skill necessarie per facilitare l’adozione di soluzioni innovative nei prodotti, nei processi e nei servizi per le imprese, in ottica digitale e green.

 

DESTINATARI

  • Lavoratori occupati presso imprese, di tutti i settori (esclusi quelli operanti nell’agricoltura, nel socio-assistenziale, nella formazione e nella PA), operanti in unità localizzate sul territorio regionale con modalità contrattuali previste dalla normativa vigente;
  • Titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa;
  • Liberi professionisti e lavoratori autonomi.

 

TIPOLOGIE DI PROGETTI AMMISSIBILI

 

LINEA A – PROGETTI DI INNOVAZIONE DIGITALE E TECNOLOGICA

I progetti relativi alla Linea A dovranno avere un valore complessivo non inferiore a € 200.000,00 e non superiore a € 220.000,00

Saranno ammissibili progetti esclusivamente pluriaziendali, mirati a formare il personale aziendale rispetto all’introduzione o miglioramento dei prodotti/processi aziendali secondo le seguenti definizioni:

  • sono compresi tutti i processi di definizione e implementazione di innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo nell’impresa (inclusi cambiamenti significativi nelle tecniche, nelle attrezzature o nel software);
  • sono esclusi: i cambiamenti o i miglioramenti minori, l’aumento delle capacità di produzione o di servizio ottenuto con l’aggiunta di sistemi di fabbricazione o di sistemi logistici che sono molto simili a quelli già in uso, la cessazione dell’utilizzazione di un processo, la mera sostituzione o estensione dei beni strumentali, la produzione personalizzata, l’adattamento ai mercati locali, altri cambiamenti ciclici nonché il commercio di prodotti nuovi o sensibilmente migliorati.

Sarà considerato premiante il partenariato con Università ed organismi di ricerca, centri nazionali di competenza ad alta specializzazione selezionati dal MISE.

I progetti di Linea A devono concludersi entro 12 mesi dalla data di avvio.

 

LINEA B – PROGETTI MONO E PLURI-AZIENDALI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DEI LAVORATORI RISPETTO AI CAMBIAMENTI IN ATTO CON FOCUS SULLA TRANSIZIONE DIGITALE E VERDE

I progetti relativi alla Linea B dovranno avere un valore complessivo non inferiore a € 20.000,00 e non superiore a € 75.000,00.

Saranno ammissibili i progetti mono e pluri-aziendali orientati allo sviluppo delle competenze dei lavoratori con focus sui temi delle transizioni verde e digitale, e finalizzati alla formazione del personale poco qualificato al fine di diminuire progressivamente il mismatch tra le qualifiche dei lavoratori e le mansioni svolte, soprattutto a seguito delle trasformazioni tecnologiche introdotte nelle imprese.

I progetti di Linea B devono concludersi entro 6 mesi dal termine ultimo per l’avvio dei progetti.

Gli interventi formativi avranno luogo direttamente presso la sede dell’azienda richiedente.

 

DISPOSIZIONI COMUNI ALLE DUE LINEE

  • Ogni impresa può essere coinvolta in un solo progetto;
  • Premialità per progetti che prevedono interventi interaziendali (nel caso di progetti pluriaziendali);
  • Premialità per le imprese che non hanno beneficiato di attività nell’ambito delle DGR, n. 497/2021, n. 1644/2022.

 

REGIME DI AIUTI

Si applica il Regime “De Minimis” Reg. (UE) 2831/2023

 

TERMINI DI PRESENTAZIONE 

La presentazione della domanda di contributo deve avvenire, a pena di inammissibilità, entro e non oltre il 9 Maggio 2024.

Richiesta informazioni