FONDO NUOVE COMPETENZE: NUOVE OPPORTUNITA’ DI FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN AZIENDA

Loghi FONDO NUOVE COMPETENZE: NUOVE OPPORTUNITA’ DI FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN AZIENDA
Scadenza

-

Ritorna il programma del Fondo Nuove Competenze anche nel 2022 con una disponibilità di un miliardo di Euro provenienti dal Programma europeo React-UE: le imprese interessate a cogliere i vantaggi dell’agevolazione possono attivarsi già ora per definire i fabbisogni formativi dei propri dipendenti predisponendo l’accordo collettivo (che prevede un progetto formativo, il numero di lavoratori coinvolti e il numero di ore di formazione) e la domanda di contributo.

Il Fondo Nuove Competenze finanzia le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi determinati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 e nel contempo offre ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze e di dotarsi degli strumenti utili per adattarsi alle nuove condizioni del mercato del lavoro.

Il Fondo può coprire il costo delle ore di formazione svolte dai lavoratori, consentendo alle imprese una riduzione generale dei costi e ai lavoratori di conservare una piena retribuzione, riqualificando e aggiornando le competenze attraverso le attività di formazione programmate.

Il Fondo è istituito presso l’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro), con una dotazione finanziaria pari a 730 milioni di euro per il biennio 2021-2021.

DESTINATARI

Possono usufruire degli interventi previsti dal Fondo Nuove Competenze tutti i datori di lavoro del settore privato che abbiano stipulato, con le associazioni sindacali dei lavoratori, accordi collettivi aziendali o territoriali di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa (art. 88, comma 1 D.L. n. 34/ 2020).

Tali accordi devono sancire che una parte dell’orario di lavoro venga destinato alla realizzazione di percorsi di sviluppo delle competenze del lavoratore.

VANTAGGI DELL’ACCESSO AL FONDO NUOVE COMPETENZE

Per l’azienda:

  • consentire ai propri dipendenti di partecipare a percorsi di formazione e aggiornamento, senza dover sostenere costi aggiuntivi
  • usufruire di una riduzione del costo del lavoro per ogni lavoratore interessato dalla misura
  • limitare il ricorso alla Cassa Integrazione a beneficio del lavoratore
  • contribuire attraverso la formazione al miglioramento del clima organizzativo o clima aziendale in un momento segnato dall’incertezza.

Per i lavoratori:

  • opportunità di svolgere formazione finalizzata alla riqualificazione delle proprie competenze, all’interno dell’orario di lavoro, utilizzando i periodi di sospensione lavorativa
  • nessun impatto sulla retribuzione, a parità di orario (a differenza di quanto accade con la cassa Integrazione).

REQUISITI

Per poter accedere al Fondo Nuove Competenze è necessario sottoscrivere un accordo collettivo di rimodulazione dell’orario di lavoro.

Il limite massimo delle ore da destinare allo sviluppo delle competenze per lavoratore, previa rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’impresa, è di 250 ore.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO

I datori di lavoro interessati devono presentare istanza di contributo all’ANPAL.

La valutazione delle istanze di contributo avverrà secondo il criterio cronologico di presentazione e verrà̀ comunicata la regolarità e conformità della stessa.

Entro 90 giorni dall’approvazione dell’istanza da parte dell’ANPAL le imprese dovranno concludere i percorsi formativi.

DETERMINAZIONE E EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

L’ANPAL determina l’importo massimo riconoscibile al datore di lavoro, distinto tra il costo delle ore di formazione e i relativi contributi previdenziali e assistenziali.

L’erogazione del contributo è eseguita da INPS nei limiti dell’importo massimo riconosciuto, su richiesta di ANPAL, in due tranche: anticipazione del 70% e saldo.

Niuko è a disposizione per supportare le aziende nella fase di analisi dei fabbisogni, di progettazione dei percorsi formativi e di gestione delle attività.

Per informazioni:
Susanna Casellato
Tel.: +39 0444 1757711
E-mail: susanna.casellato@niuko.it

Richiesta informazioni