Durata
0,5 Giorno


Overview

Il corso ha l’obiettivo di fornire un quadro, aggiornato con la normativa vigente, sulle caratteristiche delle controversie di lavoro e di quelle previdenziali, per consentire un primo utile approccio anche al fine di consentire che le stesse possano essere definite con una conciliazione, evitando la soluzione giudiziaria.

Programma

  • Le sanzioni disciplinari. Dall’ammonizione scritta al licenziamento (art.7 della legge 20 maggio 1970 n.300). In particolare: i requisiti della contestazione scritta (tempestività, specificità e immutabilità), l’impugnazione e la procedura innanzi al Collegio Arbitrale.
  • L’Arbitrato dei dirigenti (art.19 del C.C.N.L. dirigenti): il licenziamento e gli oneri a carico dell’azienda (l’indennità sostitutiva del preavviso e l’indennità supplementare)
  • La tutela dei lavoratori nelle aziende con più di 15 dipendenti e dei lavoratori nelle aziende con meno di 15 dipendenti. La prescrizione del diritto alle differenze retributive. Le novità introdotte dal Job Acts per i lavoratori assunti dopo il 7.03.2015: il contratto a tutele crescenti.
  • Orientamenti della giurisprudenza in tema di reintegra del lavoratore e di risarcimento del danno.
  • Le controversie derivanti dai licenziamenti collettivi a seguito della procedura di mobilità.
  • Disamina di casi concreti di talune controversie giudiziali

Docente/i

Ezio Bisatti
Avvocato del foro di Padova, esperto di diritto d’impresa, quali la contrattualistica, diritto societario, controversie di lavoro e previdenziali. E’ membro dell'Associazione Giuslavoristi Italiani (AGI) e della Camera Arbitrale presso la Camera di Commercio di Padova.

Destinatari

Direttori e responsabili del personale e dell’amministrazione