Durata
0,5 Giorno


Overview

Il corso ha l’obiettivo di portare all'attenzione delle Aziende gli aspetti più rilevanti che possono presentarsi nella redazione di un contratto di agenzia, nella gestione del rapporto e nella delicata fase della cessazione, illustrando anche le novità apportate con il nuovo Accordo Economico Collettivo del 30.07.2014.

Programma

Le fonti del contratto di agenzia tra normativa comunitaria, legislazione nazionale e contrattazione collettiva

  • caratteristiche dell’agente e del rappresentante di commercio; differenze con il procacciatore d’affari e con il lavoratore subordinato
  • eventuale riqualificazione del rapporto (da procacciatore ad agente e da agente a lavoratore subordinato): le conseguenze in capo all’azienda

La forma e i requisiti essenziali del contratto di agenzia

  • diritto di esclusiva
  • altre clausole più rilevanti: prova, durata, attività di incasso, attività di coordinamento, obiettivi di vendita
  • modifiche unilaterali del contratto di agenzia
  • l’abolizione dello star del credere e la garanzia del “buon fine” come prevista dal D. Lgs. 526/1999
  • diritto alla provvigione
  • obblighi delle parti e conseguenze della violazione in capo all’azienda e all’agente

La risoluzione del rapporto di agenzia

  • indennità di cessazione del rapporto e diversi criteri di calcolo: le soluzioni della giurisprudenza
  • analisi di un patto di non concorrenza: requisiti di validità, contenuto delle clausole e tenuta in sede di eventuale giudizio. Analisi della casistica e della giurisprudenza

 

Docente/i

Ezio Bisatti
Avvocato del foro di Padova, esperto di diritto d’impresa, quali la contrattualistica, diritto societario, controversie di lavoro e previdenziali. E’ membro dell'Associazione Giuslavoristi Italiani (AGI) e della Camera Arbitrale presso la Camera di Commercio di Padova.

Destinatari

Titolari, Responsabili commerciali, Addetti all'Amministrazione