Durata
2 Giorni


Overview

La gestione del magazzino implica la necessità di affrontare problematiche organizzative, contabili e fiscali complesse che - partendo dagli aspetti relativi alla movimentazione dei beni - passano attraverso l’effettuazione di inventari periodici, per arrivare all’attività di riconciliazione delle differenze inventariali ed alla valutazione delle rimanenze. È quindi basilare disporre di indicazioni pratiche circa le caratteristiche fondamentali della contabilità di magazzino e dei criteri di valutazione, vista l’importanza che assumono per l’intera organizzazione aziendale e per i risultati economici dell’impresa. In questo senso, particolare importanza assume l’esercitazione pratica su criteri e metodi di valutazione delle rimanenze.

Programma

  • Il ciclo del magazzino: un percorso ad ostacoli.
  • Il magazzino “sotto controllo”: o aspetti gestionali, contabili e tributari.
  • Le norme di riferimento: o principi contabili nazionali ed internazionali; o disposizioni fiscali.
  • Criteri e metodi di valutazione del magazzino: o il minor valore tra costo e prezzo di mercato; o LIFO, FIFO, costo medio ponderato, altri metodi.
  • Registrazione dei movimenti di magazzino.
  • Esecuzione degli inventari: o tecniche adottate ed esempi.
  • Le differenze inventariali: soluzioni normative ed operative.
  • Cali naturali e cali tecnici, perdite, furti, scarti.
  • Rottamazione e distruzione dei beni: o rilevazioni contabili.
  • Tecniche di controllo delle scorte: beni slow moving e analisi ABC.
  • Il magazzino fiscale: o obblighi, formalità, registrazioni.
  • Presunzioni di cessione e d’acquisto: o gli accorgimenti necessari per contrastarle; o la scelta delle strade più semplici od opportune.
  • Responsabilità e sanzioni: le contestazioni più frequenti e l’accertamento induttivo.
  • Esercitazione su criteri e metodi di valutazione.
  • Effetti dei diversi criteri sul risultato economico.

Docente/i

Oscar Bazzotti
Dottore commercialista e revisore contabile fa parte di APRE, Associazione Professionisti della Revisione, organismo che ha presieduto per molti anni. Si è specializzato nella materia del bilancio e della contabilità e, su questi argomenti, opera da sempre anche come formatore, con interventi caratterizzati dal taglio pratico ed operativo. E’ autore di varie pubblicazioni sul bilancio, sulla revisione contabile e sull’attività del collegio sindacale.

Destinatari

Il magazzino è un argomento trasversale, nel senso che interessa molteplici aree aziendali, a diversi livelli di impegno e di responsabilità. Per questo motivo, il corso è particolarmente consigliato ai responsabili ed agli addetti della contabilità generale, contabilità clienti e fornitori, contabilità di magazzino e contabilità industriale. Più in generale, sono interessate tutte le figure impegnate nella ricezione, movimentazione e spedizione delle merci e dei prodotti e nella redazione dei bilanci.